È sempre stato necessario avere connessioni di rete tra data center di grandi dimensioni, per non dire enormi. Innanzitutto per l'esigenza delle aziende di effettuare i backup di sistemi e dati verso strutture remote per garantire la continuità in caso di guasto alla tecnologia locale. In secondo luogo perché è nato il cloud, con la conseguenza che anche queste connessioni di grandi dimensioni tra data center hanno iniziato a sentirne la pressione.

Si è ovviamente trattato di un cambiamento improvviso. La connettività cloud, come ad esempio le applicazioni cloud, partirono in sordina, soprattutto perché si trattava di un modo di lavorare del tutto nuovo e non comprovato. Ma in poco tempo il cloud ha dimostrato che tutti i tipi di applicazioni possono essere offerti in maniera affidabile da strutture virtualizzate remote, sia in contesti d'uso non critici e sia in sistemi aziendali di importanza vitale.

Oggi sono molti i provider di servizi cloud leader capaci di soddisfare i requisiti di protezione dati end-to-end più stringenti delle organizzazioni di sicurezza e degli enti normatori più rigorosi. Tra questi c'è l'FCA (Financial Conduct Authority) in Regno Unito, che ha approvato ambienti cloud protetti specifici per supportare anche i casi d'uso e le transazioni finanziarie mission-critical più impegnative dal punto di vista della sicurezza.

Le sfide della connettività tra data center nell'era del cloud

Grazie a un vasto spettro di servizi e infrastrutture IT ora ospitate nel cloud, il traffico tra data center sta esplodendo. In particolare, nel settore si prevede che traffico di rete aumenterà di 10 volte entro il 2025, con un tasso annuo di crescita composta (CAGR) del 27,5% nella spesa complessiva per il cloud da parte delle aziende. Questo significa che il flusso dei dati tra data center continuerà a crescere, richiedendo connessioni di rete molto più scalabili.

Come ulteriore sfida, ogni organizzazione oggi utilizza una media di sei provider di servizi cloud e sposta i carichi di lavoro frequentemente tra essi per realizzare il bilanciamento ideale tra prestazioni, flessibilità e contenimento dei costi. Per fronteggiare questa situazione, i data center devono rispettare un complesso set di requisiti di connettività, con la necessità di un trasporto ottico, Ethernet e IP tra i data center per supportare connessioni e servizi cloud specifici.

Aiuta i tuoi clienti a ottenere la connettività DCI ideale per loro

Grazie alla conoscenza approfondita dell'ambiente data center e dei requisiti di connettività cloud dei tuoi clienti, la tua organizzazione ha una posizione privilegiata nel supportare la loro agenda di trasformazione IT e nel recitare un ruolo attivo in qualsiasi aggiornamento DCI di cui possono avere bisogno. Le competenze e le tecnologie specifiche necessarie per creare soluzioni DCI pronte per il futuro per i clienti rendono però critica la scelta di un partner DCI per il successo di tali progetti.

Per consentire alla tua azienda di offrire soluzioni DCI leader nel mercato, Ciena ha unito le sue forze con Westcon. Ciena è leader industriale riconosciuto nel mercato globale delle apparecchiature DCI secondo il parere dei più importanti analisti del settore, tra cui Ovum, IHS Markit e Dell’Oro. A sua volta, Westcon ha più di 30 anni di esperienza nell'offerta di servizi di logistica, engineering, distribuzione e supporto senza rivali, insieme a tutti gli altri servizi professionali per l'implementazione di reti DCI affidabili e scalabili per i tuoi clienti.

I vantaggi delle soluzioni DCI di Ciena e Westcon per i clienti

Le soluzioni DCI di Ciena e Westcon aiutano i clienti a implementare le connessioni ad alta velocità tra data center di cui hanno bisogno per supportare le proprie strategie IT e cloud, sia per il presente che per il futuro. Molti clienti potranno anche consolidare collegamenti tra data center e tipi di traffico multipli in una singola connessione convergente, realizzando un maggior risparmio in termini di OPEX.

I clienti che adottano le soluzioni DCI di Ciena e Westcon possono anche integrare un'ampia gamma di applicazioni di data center in maniera semplice e veloce tramite API, dai servizi di sviluppo cloud ai sistemi di disaster recovery e business continuity. La disponibilità della crittografia end-to-end al livello ottico consente di proteggere i dati mission-critical, riducendo al minimo il rischio di falle di sicurezza e dei relativi danni di carattere normativo e reputazionale.

DCI significa nuove e importanti opportunità per la tua azienda

Offrendo ai tuoi clienti le soluzioni DCI di Ciena e Westcon, al vertice del settore, potrai accedere a una gamma di nuove opportunità commerciali. Le solide relazioni con i clienti e la familiarità con i loro ambienti di data center ti posizioneranno idealmente in cima all'elenco per fornire le reti di data center nuove, veloci e sempre operative di cui necessitano. Unisciti a noi e i nuovi servizi diventeranno d'un tratto straordinariamente semplici, aiutandoti ad accelerare il ciclo di vendita e il Time-to-revenue per i progetti DCI.